Recensione Intel Core i9-11900K: non è una grande CPU ammiraglia

Il Core i9-11900K è l’offerta di punta di Intel nella nuova serie di CPU desktop Rocket Lake-S. All’inizio di questa settimana abbiamo esaminato un altro nuovo processore Rocket Lake, il Core i5-11600K di fascia media e l’abbiamo trovato un’offerta decente. Sebbene al MSRP non sia abbastanza competitivo con il Ryzen 5 5600X , con quella CPU AMD attualmente troppo costosa, abbiamo ritenuto che la migliore opzione a 6 core per coloro che acquistano in questo momento sia in realtà il vecchio Core i5-10600K di decima generazione, o anche migliore, il modello da $ 200 10600KF che è prontamente disponibile.

Quindi, anche se un po ‘deludente, nel complesso il 11600K ha mostrato forti guadagni rispetto al suo predecessore per i carichi di lavoro di produttività e un piccolissimo miglioramento delle prestazioni di gioco. Abbiamo deliberatamente saltato il 10900K per la nostra copertura del primo giorno poiché il 10600K sembrava semplicemente il prodotto più ragionevole e aveva una possibilità contro la sua concorrenza Ryzen.

Di solito è la CPU di punta ad attirare i titoli dei giornali, ma francamente, il Core i9-11900K a un prezzo di listino di $ 540 (in quantità di 1.000 unità) e un prezzo al dettaglio attuale di $ 615 in posti come Newegg, semplicemente non ha alcuna possibilità. L’abbiamo visto arrivare sulla carta, poi le revisioni pre-rilascio lo hanno confermato. Ma poiché vorrai sapere dove si trova, eccoci qui. Inutile dire che non è un buon momento per acquistare parti di computer di fascia alta.

Anche a $ 540, non sappiamo perché esista questa CPU, questo è qualcosa che capirai una volta entrati nei grafici del benchmark. La stessa Intel ha ammesso in un recente AMA di aver iniziato a lavorare sui processori Core di 11a generazione nel primo trimestre del 2019, e forse non si aspettava che le prestazioni di Ryzen scalassero come quando sono passate a 7nm. Tieni presente che il Ryzen 9 5900X a 12 core e 24 thread costa $ 550, sebbene la disponibilità sia stata scarsa per quella parte, il deficit di prestazioni sarà piuttosto brutto nella maggior parte dei test.

Se ti sei perso la nostra precedente copertura che discuteva dei prezzi e delle specifiche di questi nuovi processori Core di 11a generazione, ecco un rapido aggiornamento …

Core i9-11900K Core i7-11700K Core i9-10900K Core i9-10900KF Ryzen 9 5900X
Prezzo (MSRP) $ 539 $ 399 $ 488 $ 472 $ 549
Vendita al dettaglio attuale $ 615 $ 420 $ 460 $ 420 $ 550
Core / Thread 8/16 10/20 12/24
Frequenza di base 3,5 GHz 3,7 GHz 3,7 GHz
Max Turbo 5,3 GHz 5,0 GHz 5,3 GHz 4,8 GHz
Cache L3 16 MB 20 MB 64 MB
Modello iGPU Grafica UHD 750 Grafica UHD 630 N / A
TDP 125 watt 105 watt

A differenza del Core i9-10900K a 10 core / 20 thread , il 11900K è una parte a 8 core e 16 thread che racchiude una cache L3 da 16 MB e un TDP da 125 watt. Nonostante abbia meno cache L3 e meno core, il prezzo di listino è aumentato da $ 490 a $ 540. Si tratta di un aumento del prezzo del 10% per il 20% di core in meno.

Sicuramente, è un po ‘più complicato di così poiché l’architettura di 11a generazione è completamente diversa dalla serie di 10a generazione che l’ha preceduta. Rocket Lake è una nuova architettura, o meglio un’architettura ibrida che ha eseguito il backport dei core 10nm di Sunny Cove di Ice Lake, da cui il cambio di nome in codice in Cypress Cove.

Questa soluzione improvvisata sembra al momento del tutto inutile. Tutto ciò che Intel doveva fare era mantenere i prezzi della loro linea di decima generazione dove sono attualmente – sottoquotando le parti AMD Zen 3 – e crediamo che avrebbero potuto vendere bene. Intel aveva solo bisogno di rendere ufficiali le riduzioni di prezzo e avremmo modificato i nostri consigli sulla CPU di conseguenza.

Invece, il 11900K è una CPU più complessa, più costosa da produrre e per molti versi peggiore. Ciò è ancora più confuso una volta che ti rendi conto che la vera CPU di nuova generazione di Intel è proprio dietro l’angolo e dovrebbe essere molto migliore.

La serie Core di 12a generazione con nome in codice ‘Alder Lake’ è prevista per la fine del 2021, e con essa dovremmo vedere la transizione di Intel a un processo a 10 nm sul desktop, adottando anche un nuovo socket LGA 1700 e altre tecnologie come DDR5.

Stando così le cose, perché rilasciare Rocket Lake? Perché rilasciare nuove schede madri Z590 che non supporteranno le parti di 12a generazione in arrivo entro la fine dell’anno? Puoi dire che non sono entusiasta di questa versione e il Core i9-11900K non riceverà la mia raccomandazione, ma invece di terminare la recensione qui, controlliamo i risultati in modo da poter ottenere il quadro completo.

Per testare le CPU Intel ho utilizzato il Gigabyte Aorus Z590 Master utilizzando la versione BIOS F5a, la scheda è stata configurata con 32 GB di DDR4-3200 CL14 dual rank, memoria dual-channel e il raffreddamento è stato fornito dal Corsair iCUE H150i Elite Capellix White. Tutto questo hardware è stato installato in un case Corsair 5000D Airflow e alimentato dall’alimentatore RM850x. Il sistema di test Ryzen presenta la scheda madre Gigabyte X570 Aorus Master, utilizzando lo stesso dispositivo di raffreddamento, memoria e alimentatore.

Per questa recensione stiamo esaminando esclusivamente i risultati per le CPU Intel che non sono limitate in termini di potenza, quindi nessun test limitato TDP. Questo è in genere il modo in cui testiamo le CPU Intel, poiché è anche il modo in cui la maggior parte delle schede Z490 e Z590 funzionano immediatamente. Quindi, anche se utilizzeremo le tabelle del moltiplicatore di clock predefinite, nessuna delle CPU Intel aderisce ai limiti di potenza.

Tutti i benchmark di produttività sono stati eseguiti utilizzando una GeForce RTX 2080 Ti, quindi siamo passati a una RTX 3090 per i test di gioco.

Punti di riferimenti

Fin dall’inizio, ti diremo che abbiamo in programma di saltare una parte dei nostri test di produttività poiché i risultati sono piuttosto noiosi. Il 11900K è più lento del 10900K mentre costa di più, quindi non è un’ottima scelta di CPU per workstation e carichi di produttività. I risultati multi-core del Cinebench R20 lo riassumono bene. Se confrontato con la precedente generazione di 8 core, il 10700K, il 11900K sembra buono in quanto aumenta le prestazioni del 20%.

Ma la nuova parte a 8 core non ha un prezzo per sostituire il 10700K, ma piuttosto il 10900K e in quel match era dell’8% più lento, uno sforzo impressionante per una CPU con il 20% di core in meno, ma anche non impressionante visto il prezzo .

Il vero problema per il 11900K è però il Ryzen 9 5900X, che è un enorme 42% più veloce in questo test. Non è un margine da poco e certamente non ti aspetteresti che entrambe le CPU occupino lo stesso prezzo in base a quello.

Osservando le prestazioni single core, vediamo che il 11900K è del 14% più veloce del 10900K e appena dietro il 5900X. Per carichi di lavoro a thread singolo o leggermente thread è improbabile che il 11900K possa battere il processore AMD a 12 core.

Intel è riuscita a tornare indietro con il suo nuovo processore Core i9. Questa volta il 11900K è il 4% più lento del 10900K nel test di compressione a 7 zip o il 30% più lento del 5900X.

Quando si misurano le prestazioni di decompressione, il 11900K è del 16% più lento del 10900K e del 40% più lento del 5900X. Un margine altrettanto brutto di quello che abbiamo visto nel benchmark multi-thread del Cinebench R20.

Il 11900K è riuscito a eguagliare le prestazioni del 10900K in Adobe Premiere Pro 2020, ma è anche l’8% più lento del 5900X.

Passando al benchmark Blender Open Data, vediamo che il 11900K è di nuovo più lento del 10900K, con un margine dell’8%. Ovviamente se hai ~ $ 500 da spendere per una CPU e farai molte attività di produttività pesanti come il rendering, il 5900X è la strada da percorrere e qui la parte Ryzen 9 offre il 40% in più di prestazioni.

Consumo di energia

Questa è la ciliegina sulla torta per AMD o il colpo mortale per Intel. Abbiamo appena visto che il Ryzen 9 5900X era il 40% più veloce in Blender, che è un enorme margine a favore di AMD. Ma è anche riuscito a produrre quel margine consumando il 25% in meno di energia rispetto al 11900K.

Quindi, il 40% in più di prestazioni, il 25% in meno di potenza del sistema. Probabilmente non c’è bisogno di dire molto di più. Passiamo ai giochi e vediamo se il 11900K può riscattarsi lì.

Prestazioni di gioco

Dando il via ai benchmark di gioco abbiamo Watch Dogs Legion. Qui il 11900K riesce a farsi strada in cima alla nostra classifica, aumentando le prestazioni dal 10900K del 3%. Non esattamente un margine eccitante, ma è meglio dell’alternativa. Il 11900K è anche il 4% più veloce del 5900X.

Sfortunatamente le prestazioni in F1 2020 regrediscono. Stiamo osservando un calo del 6% del frame rate fino a 261 fps, che è certamente più che sufficiente.

Ma quando si confrontano direttamente le CPU, significa che il 11900K è il 4% più lento del 5900X, il che non aiuterà Intel a rivendicare la corona delle prestazioni di gioco.

I test con Horizon Zero Dawn non hanno visto alcun miglioramento delle prestazioni per il 11900K rispetto al 10900K, corrispondente al 5900X.

Il 11900K corrisponde anche al 10900K di Borderlands 3, rendendolo il 6% più veloce del 5900X, il che è un piccolo margine, ma anche una chiara vittoria per Intel in questo titolo.

Passando a Death Stranding, vediamo il 11900K superare il 10900K del 5% ma purtroppo ancora il 7% più lento del 5900X.

Stiamo osservando prestazioni praticamente identiche tra il 11900K e il 10900K di Hitman. Il nuovo processore di 11a generazione è stato più lento del Ryzen 9 5900X del 6% in questo test di gioco.

I risultati di Star Wars: Squadrons sono un po ‘brutali. Qui il 11900K è del 9% più lento del vecchio 10900K e dell’11% più lento del 5900X di. Quindi non è un buon risultato per il nuovo processore Core i9 di punta di Intel.

Serious Sam 4 è un altro esempio in cui il 11900K finisce per essere un passo indietro per Intel in quanto perde contro il vecchio 10900K con un margine del 9%. Peggio ancora è la perdita del 18% subita dal 5900X.

Il Core i9-10900K era un po ‘una bestia in Rainbow Six Siege e mentre puoi certamente sostenere la rilevanza a 538 fps, rimane la CPU più veloce in questo gioco. Stiamo assistendo alla stessa situazione in cui il 11900K finisce per ridurre le prestazioni, abbassando il frame rate di un margine del 7% per arrivare appena dietro il 5900X.

Infine abbiamo Shadow of the Tomb Raider dove il 11900K è il 2% più veloce del 11900K, ma almeno è stato più veloce, riuscendo a eguagliare anche il 5900X.

Prestazioni di gioco medie

Ecco uno sguardo alla media di 10 giochi che mostra che Intel non sta conquistando la corona di gioco con la sua serie Core di 11a generazione, almeno non basata sul nostro campione di giochi. In effetti, hanno gestito l’impresa piuttosto insignificante di ridurre le prestazioni complessive poiché il 11900K è arrivato del 2% dietro il 10900K.

Tuttavia, va notato che si tratta di un margine insignificante e significa che entrambe le CPU consentiranno la stessa esperienza di gioco quando si utilizzano impostazioni di qualità tipiche nel gioco con una GPU di fascia alta come l’RTX 3090, funzionante a 1440p o superiore.

Almeno per i giochi, il 11900K non va male, ma perché spendere all’incirca la stessa cifra per un processore a 8 core affamato di potenza quando puoi ottenere una CPU a 12 core più efficiente da AMD che è molto più veloce per le attività di produttività?

Prova qualcos’altro

Il problema principale con il Core i9-11900K è che il prezzo non ha senso. Supponendo una buona disponibilità sia del 11900K che del 5900X, con entrambi venduti al prezzo consigliato, non c’è motivo di considerare l’offerta Intel.

Inoltre, non possiamo trascurare che il più conveniente i9-10900K che è stato rilasciato un anno fa è più veloce nella maggior parte delle applicazioni, sicuramente più veloce per i carichi di lavoro pesanti principali, ed è fondamentalmente alla pari per le prestazioni di gioco. In questo momento il 10900K può essere acquistato per $ 460 mentre il 11900K sembra partire da $ 615. Ovviamente la nuova CPU non vale un premio del 34%, quindi ancora una volta, perché Intel si è preoccupata?

Se ti stai chiedendo quale potrebbe essere un prezzo accettabile per una parte come 11900K, diremmo che circa $ 400-420 sarebbe ragionevole. Ciò si basa sul fatto che il Ryzen 7 5800X , che è anche un processore a 8 core, costa $ 450 e offre prestazioni di gioco e applicazioni comparabili utilizzando una potenza significativamente inferiore.

In un certo senso, abbiamo appena esaminato il 11700K che arriva a $ 400-420, che è accettabile in base alla nostra stima precedente. Il 11700K si basa su un silicio leggermente peggiore del 11900K, ma le prestazioni complessive dovrebbero essere molto simili.

Ma aspetta, puoi anche acquistare il Core i7-10700KF per soli $ 300 e sarebbe la CPU a 8 core da acquistare in questo momento. Tuttavia, le vendite potrebbero terminare presto, quindi se quella parte torna a $ 380, potresti anche acquistare AMD.

Intel continua a resistere e avrà bisogno di Alder Lake per consegnare la merce entro la fine dell’anno prima che AMD contrasti con Zen 4 . Speriamo di avere alcune battaglie entusiasmanti in arrivo perché in questo momento l’undicesima generazione di Intel non lo è.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *